Progetto SIMBA

simba

Titolo del Progetto

SIMBA – Sistema Integrato per il Monitoraggio di impianti di Bonifica e trattamento Acque

Soggetti coinvolti

MATER S.c. a r.l.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II – DIPARTIMENTO DI ARBORICOLTURA BOTANICA E PATOLOGIA VEGETALE

Sintesi

Il progetto SIMBA si colloca nell’ambito delle Tecnologie ICT per Monitoraggio e Diagnostica dell’Ambiente e del Territorio. Il progetto ha quale fine ultimo quello di fornire un prodotto ICT innovativo con caratteristiche di unicità ed originalità. Lo scenario operativo per il quale è pensato riguarda i fenomeni di inquinamento di falda ad opera di idrocarburi che richiedono un intervento di bonifica realizzato mediante l’utilizzo, tra l’altro, di sensori innovati capaci di rilevare con continuità l’evoluzione del fenomeno inquinante. SIMBA acquisisce da remoto tali parametri ed è capace, di conseguenza, di riconfigurare l’impianto e di assumere eventuali azioni correttive.

Il progetto è rivolto allo sviluppo di tecnologie integrate finalizzate al monitoraggio e all’acquisizione in remoto, in tempo reale e in continuo, dei parametri di interesse ambientale, provenienti da sensori innovativi e convenzionali, applicati a siti interessati da fenomeni di inquinamento da idrocarburi su cui sono attivi sistemi di bonifica o di Messa in Sicurezza d’Emergenza (MISE).

L’obiettivo principale è quello di utilizzare un sistema integrato per generare report dettagliati, utili per rilevare l’insorgenza di condizioni potenzialmente pericolose, opportunamente segnalate con la generazione di notifiche di “early warning”.

Tra gli aspetti innovativi del sistema vi sono l’utilizzo di sensori biologici innovativi per la misura di contaminanti in mezzo liquido; l’integrazione dei dati acquisiti da sensori innovativi per la generazione di grafici e report; il monitoraggio remoto ed in continuo di impianti di bonifica; lo sviluppo di procedure automatiche per la messa in sicurezza e riconfigurazione dell’impianto.