Comunicazione del 5 agosto 2020

Graduatoria finale progetto

Così come previsto dal bando, si provvede qui di seguito a pubblicare la graduatoria dei candidati ammessi al Corso di alta formazione in “Tecnologie e processi per l’ambiente marino‐costiero” Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività 2007‐2013” Avviso n.713/Ric. del  29/10/2010 – Titolo III – “Creazione di nuovi Distretti e/o Aggregazioni Pubblico‐Private”  CUP B69D1500191007:

Cognome Nome Punteggio 
1 CIMINO SIBYLLA 76
2 TRISCARI CORRADO 70
3 BELMONTE RICCARDO 59
4 BONANNO GAIA 57
5 PIROZZO ROBERTA 52
6 PATANIA ANNALISA 49
7 PANTANO VALENTINA 48
8 RISPO FRANCESCA 48
9 LOMONACO CHIARA 47
10 ALBA ELISA 44
11 FORTUNA MIRYAM 42
12 BARBERI SALVATORE GIACOMO GIUSEPPE 42
13 BUGLISI ANGELA 40
14 MIDULLA SALVATORE 39
15 GIANNINI ELISABETTA 37
16 CENTINEO FRANCESCO 37
17 SAVOCA ROBERTO 33
18 CURTO SALVATORE 30
19 GORGONE ROBERTO 28
20 MUZZICATO GIUSEPPE 20
21 CATANESE VINCENZO 12

I primi 10 candidati collocati in graduatoria finale sono ammessi al corso con borsa di studio.

I candidati collocati in undicesima e dodicesima posizione in graduatoria sono ammessi al corso in qualità di uditori senza borsa di studio.

Entro 7 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria finale i candidati ammessi al corso, dovranno far pervenire a Mater S.c.ar.l., esclusivamente a mezzo PEC progettazione@pec.mater.it. la dichiarazione di accettazione della borsa.

Nell’ipotesi di:

  • mancata accettazione della borsa entro il termine stabilito;
  • rinuncia prima dell’inizio dell’attività;
  • sopraggiunte cause di incompatibilità di un allievo ammesso con borsa di studio,

 si procederà allo scorrimento della graduatoria finale.

Scarica Graduatoria ed allegati

Comunicazione del 23 luglio 2020

La prova orale si terrà a Palermo in via Maqueda, 81 il giorno 27 luglio 2020 a partire dalle ore 09.00 e non dalle ore 10.00

Comunicazione del 22 luglio 2020

Si pubblicano gli elenchi delle istanze pervenute, delle istanze inammissibili, delle candidature ritirate e delle istanze ammesse alla prova orale.

La prova orale si terrà a Palermo in via Maqueda, 81 il giorno 27 luglio 2020 a partire dalle ore 10.00. I candidati dovranno munirsi di un documento di riconoscimento.

Elenco istanze pervenute
COGNOME NOME
PANTANO VALENTINA
BAKAYOKO GELSOMINA
MIDULLA SALVATORE
PATANIA ANNALISA
ACRI EDOARDO
BARBERI SALVATORE
NANNINI MATTEO
CENTINEO FRANCESCO
RISPO FRANCESCA
PECORARO FIORENZA
MARGIOTTA VIOLETA
CURTO SALVATORE
BELMONTE RICCARDO
FORTUNA MIRYAM
LOMONACO CHIARA
SAVOCA ROBERTO
GORGONE ROBERTO
NISTICO’ DANTE
SANTUCCI ANGELA
BONANNO GAIA
BUGLISI SERAFINA
CATANESE VINCENZO
ALBA ELISA
GUARRISI FABRIZIO
GIANNINI ELISABETTA
MUZZICATO GIUSEPPE
CIMINO SYBILLA
BUGLISI ANGELA
PIROZZI ROBERTA
TRISCARI CORRADO
Elenco istanze inammissibili
COGNOME NOME MOTIVAZIONE ESCLUSIONE
PECORARO FIORENZA Assenza del requisito previsto dall’art. 4, comma 1, punto quarto del bando
BUGLISI SERAFINA Assenza del requisito previsto dall’art. 4, comma 1, punto quarto del bando
GUARRASI FABRIZIO Assenza del requisito ex art. 4, comma 1, punto primo
DANTE NISTICO’ Assenza del requisito previsto dall’art. 4, comma 1, punto quarto del bando e dell’art. 12 comma 1 del DM 45/2013
MARGIOTTA VIOLETA Assenza del requisito ex art. 4, comma 1, punto primo
Elenco candidature ritirate
COGNOME NOME MOTIVAZIONE
ACRI’ EDOARDO Ritiro candidatura per intervenuto cambio status disoccupazione in occupazione
       
Elenco istanze ammesse alla prova orale
COGNOME NOME
PANTANO VALENTINA
BAKAYOKO GELSOMINA
MIDULLA SALVATORE
PATANIA ANNALISA
BARBERI SALVATORE
NANNINI MATTEO
CENTINEO FRANCESCO
RISPO FRANCESCA
CURTO SALVATORE
BELMONTE RICCARDO
FORTUNA MIRYAM
LOMONACO CHIARA
SAVOCA ROBERTO
GORGONE ROBERTO
SANTUCCI ANGELA
BONANNO GAIA
CATANESE VINCENZO
ALBA ELISA
GIANNINI ELISABETTA
MUZZICATO GIUSEPPE
CIMINO SYBILLA
BUGLISI ANGELA
PIROZZO ROBERTA
TRISCARI CORRADO

Comunicazione del 20 luglio 2020

Si comunica che il giorno 22 luglio 2020 verranno pubblicati gli elenchi relativi alle istanze pervenute e agli ammessi alla fase successiva (colloquio orale), che  si terrà a Palermo il 27 luglio 2020 a partire dalle ore 10.00 in via Maqueda, 81. Sarà possibile effettuare il colloquio in modalità on line solo in caso di comprovata e motivata esigenza. 

Corso Di Alta Formazione In Tecnologie E Processi Per L’ambiente Marino‐Costiero

PON03PE_00203 – Progetto PON03PE_00203_1 “MARINE HAZARD” (Decreto Direttoriale 713 Ric. del 29 ottobre 2010 – Titolo III Creazione di Nuovi Distretti e/o Aggregazioni Pubblico-Private)

BORSE DI STUDIO

Il presente bando prevede l’erogazione di 10 borse di studio del valore massimo di € 15.000.

A CHI SI RIVOLGE

Possono partecipare alla selezione, ai fini dell’ammissione al percorso formativo, tutti coloro che alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di cui al presente bando siano in possesso, pena l’esclusione, dei seguenti requisiti:

  • Laurea triennale e/o Diploma di laurea vecchio ordinamento e/o specialistica e/o magistrale in Biologia, Chimica, Fisica, Geologia, Ingegneria, Scienze ambientali o equipollenti.
  • Sono altresì ammessi i laureati in possesso di specifico o analogo titolo accademico conseguito all’estero, preventivamente riconosciuto dalle autorità accademiche, anche nell’ambito di accordi interuniversitari di cooperazione e mobilità, purché afferente alle discipline di laurea cui sopra.
  • Assenza di qualsiasi rapporto lavorativo con le strutture coinvolte nel progetto.
  • Disoccupato o inoccupato;
  • Cittadinanza italiana.

È richiesta inoltre la conoscenza della lingua inglese e dei principali sistemi informatici.

GLI OBIETTIVI

Le attività didattiche sono strutturate in due Obiettivi Formativi (OF);

  • L’Obiettivo (OF1) affronta tematiche propedeutiche alle scienze marine nell’accezione più ampia. Finalità principale dell’OF1 è fornire ai discenti le competenze necessarie affinché possano affrontare al meglio le materie specialistiche del successivo obiettivo formativo (OF2).
  • L’Obiettivo (OF2) è relativo alla tematica del “Marine Hazard”.

Obiettivo del corso sarà, in particolare, la creazione di figure professionali con competenze specifiche sulle tecnologie per la bonifica degli ambienti marino/costieri degradati da inquinamento antropico ed il risanamento degli stessi. Tra le tematiche affrontate, particolare rilevanza assumeranno quelle relative alla gestione dell’ambiente marino (anche in termini di impatto ambientale delle estrazioni di risorse minerarie) ed al monitoraggio ambientale.

IL PERCORSO FORMATIVO

Nel corso di questi ultimi anni è emersa la consapevolezza che “le pressioni sulle risorse marine naturali e la domanda di servizi ecosistemici marini sono spesso troppo elevate” e che quindi si manifesta l’esigenza di ridurre il loro impatto sulle acque marine, indipendentemente da dove si manifestino i loro effetti”. D’altra parte, “l’ambiente marino costituisce un patrimonio prezioso che deve essere protetto, salvaguardato e, ove possibile, ripristinato al fine ultimo di mantenere la biodiversità e preservare la diversità e la vitalità di mari ed oceani che siano puliti, sani e produttivi”.

Il progetto “Marine Hazard” si propone quindi l’obiettivo di Formare Esperti che possano valutare e amministrare la pericolosità connessa alla gestione delle risorse marine con azioni specifiche capaci di affrontare una molteplicità di aspetti legati tra gli altri:

  • alla conservazione del buono stato del mare e delle sue risorse,
  • allo studio di nuove tecnologie in grado di sfruttare in maniera sostenibile le risorse energetiche, minerali, alimentari che dal mare provengono,
  • allo studio di nuovi sistemi e piattaforme integrate in grado di ripristinare situazioni accettabili di comparti ambientali sottoposti ad intensi fenomeni di antropizzazione.

L’obiettivo principale è la creazione di competenze sul territorio in grado di affrontare in maniera moderna ed efficace aspetti rilevanti in materia di rischio ambientale, con specifico riferimento all’ambiente marino costiero. Tale ambiente, soprattutto nelle aree della convergenza, rappresenta elemento strategico per l’economia del territorio e ambito di particolare vulnerabilità sia per quanto riguarda le risorse ad esso collegate sia per quanto riguarda gli effetti sulla salute umana delle popolazioni residenti.

STAGE

Ai formandi sarà fornita la possibilità di svolgere le attività di stage presso le aziende aderenti al DT‐Amar

Sicilia o nelle sedi dei partner pubblico‐privati del progetto “Marine Hazard”.

Richiedi informazioni

Scarica il Bando e gli Allegati

Il Corso si terrà a Palermo

Telefono Sede di Palermo
091.7561703